Clan Tsaheylu

13995511_1259505077395507_1596263212824316597_o.jpgUna comunità è un gruppo di persone che abbracciano medesimi ideali e condividono esperienze insieme, ed è questo che il Clan Tsaheylu del Torino 48 ha deciso di fare dal 19 al 25 febbraio: comunità, vivere per una settimana sotto uno stesso tetto e capire che, nonostante tutte le difficoltà quotidiane che ci possano essere, se si sta assieme, tutto è più sereno e bello. In questa “settimana comunitaria” oltre a divertirci nel condividere le avventure e le disavventure quotidiane, ad aiutarci nello studio vicendevolmente, tra le risate e i sorrisi, abbiamo dato spazio anche momenti un più seri. Abbiamo verificato l’andamento dei servizi che noi scout svolgiamo settimanalmente, ci siamo messi in gioco in un’attività in preparazione all’esperienza che quest’estate faremo in Romania, aiutando comunità in gravi difficoltà. Ma l’esperienza che più di tutte ha caratterizzato questa settimana comunitaria è stata la cerimonia della firma della carta di Clan, alla quale ha partecipato anche il nostro Don Fra; la firma infatti rappresenta un gesto concreto   che testimonia l’adesione e l’impegno nel vivere in una comunità che abbraccia gli stessi valori scout e persegue gli stessi obiettivi. Nonostante sia una settimana molto stancante per le poche ore riposo, tornati a casa resta sempre un nodo in gola ripensando ai bei momenti di comunità vissuti assieme. Più forte di prima di Clan Tsaheylu cammina per raggiungere il grande obiettivo di agosto: andare a prestare servizio in Romania.